Digital transformation, incentivi per lo sviluppo tecnologico e digitale delle imprese

Sono in arrivo gli incentivi previsti dal MISE per favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi di micro, piccole e medie imprese.
Il Decreto Direttoriale 9 giugno 2020 stabilisce quelli che sono i criteri, le condizioni e le modalità per ottenere la concessione e poi l’erogazione delle agevolazioni introdotte dal Decreto Crescita all’art 29 commi 5-8.

Florence One ha al suo interno Innovation Manager accreditati MISE che possono aiutarti a definire correttamente i progetti e affiancarti nell’iter di presentazione della domanda e della documentazione aggiuntiva richiesta dal Ministero, in modo da poter accedere senza difficoltà alle forme di finanziamento previste.

Per accedere alle agevolazioni i progetti che mirano alla trasformazione tecnologica e digitale devono presentare le seguenti caratteristiche:

  • essere diretti all’implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel piano Impresa 4.0 (advanced manufacturing, solutions, additive manufacturing, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cyber security, bid gata e analytics)
  • essere diretti all’implementazione delle tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera, finalizzate all’ottimizzazione della gestione delle catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con i diversi attori, al software, alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio; ad altre tecnologie come i sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e via internet, fintech, sistemi elettronici per lo scambio di dati, geolocalizzazione, tecnologie per l’in-store customer experience, system integration applicata all’automazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, internet of things.

Con la previsione di progetti per soluzioni tecnologiche digitali di filiera è stato ampliato il bacino dei progetti agevolabili, in quanto è adesso consentito il finanziamento non solo di iniziative nel settore manifatturiero (come in origine), ma anche nel settore turistico e di imprese esercenti attività commerciali, mirando così ad una vera e profonda evoluzione di competitività riguardante l’intero tessuto produttivo del Paese.

Le agevolazioni previste

Per le imprese che vogliono avviare la loro trasformazione tecnologica e digitale, le agevolazioni sono concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili (minimo 50.000€, massimo 500.000€) pari al 50% e che viene articolata nel seguente modo:

  • Un 10% sotto forma di contributo diretto a fondo perduto
  • Un 40% sotto forma di finanziamento agevolato, a tasso zero e restituibile in un periodo massimo di 7 anni.

I soggetti beneficiari

Per rientrare tra i soggetti beneficiari, le imprese devono rispondere a determinati requisiti nel momento in cui presentano la domanda:

  • Risultare iscritte al Registro delle imprese e attive
  • Operare principalmente nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere, nel settore turistico o nel settore commerciale
  • Devono aver approvato e depositato almeno due bilanci
  • Devono aver conseguito nell’esercizio a cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato e depositato, almeno 100.000€ di importo dei ricavi delle vendite e delle prestazioni
  • Non essere sottoposte a procedure concorsuali, essere in stato di liquidazione o di fallimento


I progetti ammissibili e la nostra consulenza

Anche i progetti diretti alla trasformazione tecnologica e digitale da presentare devono rispettare determinate caratteristiche e mettere in evidenza specifici parametri di performance per essere ritenuti ammissibili in seguito all’attività istruttoria svolta dal Ministero stesso.

Florence One ha al suo interno Innovation Manager accreditati MISE che possono aiutarti a definire correttamente i progetti e affiancarti nell’iter di presentazione della domanda e della documentazione aggiuntiva richiesta dal Ministero, in modo da poter accedere senza difficoltà alle forme di finanziamento previste.

Scrivici a sales@florence-one.it per avere ulteriori informazioni.

06-07-2020

Inizi a pagare
dal 2021

Richiedi subito una demo

Innovativo e semplice da usare, SAP Business One offre molteplici funzionalità.
Vuoi una dimostrazione di tutte le potenzialità offerte da SAP Business One?

Scrivici!

Risponderemo ad ogni tua richiesta