Cloud Computing, la scelta per un business dinamico.

Si sente parlare molto di Cloud Computing, ma che cosa ha di diverso rispetto alla tradizionale modalità on premise? Per quale motivo un’azienda dovrebbe scegliere questo modello per il suo business?
 

Un valido alleato in azienda

Detto in breve il compito del Cloud Computing è quello di consentire alle aziende l’utilizzo di applicazioni e strumenti IT senza la necessita di alcuna installazione su strutture fisicamente presenti in loco,  un compito che si è rivelato rivoluzionario già dal momento del suo esordio e che sta continuando a trasformare senza sosta il comparto IT.
Sono molti i vantaggi competitivi che questa tecnologia ha da offrire ad un’azienda.
Il Cloud Computing per le sue caratteristiche si adatta perfettamente ai nuovi modi di fare impresa, le aziende devono essere sempre più veloci e dinamiche in quanto velocità e dinamicità sono requisiti ormai essenziali per sopravvivere in un mercato sempre più competitivo e affollato. In questo scenario saper prendere decisioni in modo rapido e cogliere opportunità in breve tempo si rivela fondamentale per fare grandi passi avanti rispetto ai competitor.

Il suo punto di forza è la semplicità di gestione. Per accedere al Cloud basta essere muniti di qualsiasi device e avere una connessione internet: queste sono le due condizioni che ci permettono di accedere da remoto e gestire in modo semplice e veloce tutte le risorse offerte dal provider.

Scegliendo di inserire un servizio di Cloud Computing all’interno della propria azienda si ha la possibilità di archiviare file e dati anche di grandi dimensioni senza dover necessariamente avere uno spazio fisico su cui salvarli; si possono creare nuovi servizi e applicazioni, fornire software on demand, ospitare siti web e analizzare tutti i dati in tempo reale per fare stime utili ai fini strategici.
Questa gestione permette di ridurre i costi delle infrastrutture e rende flessibile e modulabile l’accesso alle informazioni e ai dati aziendali.

È questo il motivo principale per cui aziende che sono pronte a sfruttare i vantaggi dell’innovazione tecnologica stanno puntando sempre più sul Cloud Computing, perché si rivela un alleato inimitabile e che riesce a rendere un’azienda maggiormente produttiva ed efficiente.

A questo punto una domanda può sorgere spontanea: tutto ciò non può essere fatto continuando ad utilizzare la modalità on premise e quindi installando un software sul mio hardware locale? Indubbiamente sì, ma la scelta di una soluzione on demand porta con sé vantaggi indiscutibili.

Modalità di configurazione del Cloud Computing

Parlare di Cloud Computing in generale però non è propriamente corretto in quanto sono molte le modalità che si possono mettere in pratica, sia per quanto riguarda la tipologia di Cloud Computing che per il canale di distribuzione delle risorse.

La prima differenziazione da fare è proprio sulla tipologia di Cloud:

  • IaaS, una soluzione classica dove si affittano server e macchine virtuali, risorse di archiviazione, reti e sistemi operativi da parte di un provider di servizi cloud con pagamento in base al consumo
  • Paas, è la tipologia scelta generalmente quando si ha bisogno di servizi per un ambiente on demand. Utile soprattutto quando si vuole sviluppare in modo semplice e veloce applicazioni senza doversi preoccupare della gestione e della configurazione dell’infrastruttura sottostante
  • Saas, in questa ultima tipologia il provider può ospitare e gestire l’applicazione software e l’infrastruttura sottostante, scelta recente per la quale optano nei settori della sicurezza

Per quanto riguarda invece i canali di distribuzione delle risorse, troviamo:

  • Cloud pubblico: dove hardware, software e altre infrastrutture di supporto sono tutte di proprietà del provider ed è lui che li gestisce. In questo modo il cliente usufruisce dei servizi semplicemente tramite la connessione internet
  • Cloud privato: l’ambiente su cui si opera è riservato ad un cliente solo. In questo modo il Cloud è accessibile solo a quel cliente specifico e questo garantisce maggiore controllo e privacy. Anche il Cloud pubblico adotta determinati livelli di sicurezza, ma il canale privato può garantirne di ulteriori e maggiormente personalizzati
  • Cloud ibridi: i dati e le informazioni vengono condivise tra le due tipologie di Cloud pubblico e privato. Questa combinazione permette di sfruttare il meglio di entrambe le tipologie: si avrà la flessibilità e la potenza di elaborazione di un Cloud pubblico per tutte quelle operazioni che non contengono dati particolarmente sensibili, mentre per la gestione di informazioni delicate si avrà la sicurezza del canale privato, mantenendo dati e le applicazioni strategiche aziendali in locale.

Massima personalizzazione

Da qui possiamo capire come un servizio di Cloud Computing venga costruito direttamente sulle esigenze dell’azienda, sulle sue caratteristiche e soprattutto sulle necessità che ha tenendo conto anche della tipologia dei dati che vengono gestiti in modo da scegliere la combinazione migliore in termini di efficienza e di sicurezza.

Abbiamo iniziato questo articolo chiedendoci come mai un’azienda dovrebbe scegliere una gestione dell’IT on-demand e non più on-permise.
In conclusione, alla luce di quanto esposto, possiamo dire che sicuramente per un’azienda optare per un servizio di Cloud Computing significa puntare su velocità ed efficienza; inoltre i grandi servizi di Cloud Computing vengono eseguiti su reti mondiali, questo ci permette di avere sempre l’ultima versione dell’hardware e costanti aggiornamenti per un risultato difficilmente eguagliabile in azienda.

Va ricordato inoltre che la possibilità di utilizzare in modo rapido le risorse IT si accosta ad un dispendio minore di costi, in quanto si tagliano le spese per l’acquisto di software e hardware, della configurazione e gestione di data center locali (che richiedono quindi rack server, elettricità h 24 per i sistemi di alimentazione e raffreddamento) e il costo di tecnici IT per la gestione dell’infrastruttura fisica.

I nostri esperti sono a disposizione per offrirti una consulenza personalizzata e calibrata sulle tue esigenze. In questo modo potrai adottare la tecnologica del Cloud Computing e tutti i suoi vantaggi, in modo sicuro e adatto al tuo business.

26-05-2020

Inizi a pagare
dal 2021

Richiedi subito una demo

Innovativo e semplice da usare, SAP Business One offre molteplici funzionalità.
Vuoi una dimostrazione di tutte le potenzialità offerte da SAP Business One?

Scrivici!

Risponderemo ad ogni tua richiesta